TERRITORIO FIORDIMASO PER L'AMBIENTE

Lo splendido territorio che circonda FiorDiMaso-Latterie Venete 1887 è da sempre fonte di ispirazione e di cultura naturalistica per l’azienda e la sua organizzazione. La montagna ed i suoi paesaggi, la verde pianura e la sua natura sono il contesto in cui FiorDiMaso-Latterie Venete 1887 ha sempre lavorato ed il quadro di riferimento per le scelte future.

Dal 1887 ad oggi l’azienda ha vissuto momenti in cui il cibo era bene raro e prezioso a tempi come quelli attuali dove il cibo è in eccesso e si tende a sprecarlo.

FiorDiMaso-Latterie Venete 1887 ritiene di non ledere i propri interessi, anzi di tutelarli e di creare un vantaggio competitivo, informando i propri clienti che è bene consumare poco e meglio.

Se si pensa cosa c’è nei nostri frigoriferi non sarà difficile trovare pezzi di formaggio inutilizzati ed ammuffiti, o avanzi di porzioni troppo grandi acquistate al negozio già imballate.

Recenti statistiche ci dicono che circa il 40% dei rifiuti che troviamo nei cassonetti è composto da imballaggi, il 10% da prodotti usa e getta ed il 50% è composto quasi esclusivamente da materiale organico, come gli avanzi di cucina.

Ogni giorno in Italia vengono gettate nei rifiuti circa 4.000 tonnellate di cibo edibile.

Alla luce di questi dati FiorDiMaso-Latterie Venete 1887, consapevole di fare parte di questa società e di esserne attore, vuole dare il proprio piccolo contributo per cercare di migliorare questa situazione.

Dialogare ed informare i propri Clienti, offrire porzioni più piccole, cercare imballaggi che salvaguardino l’ambiente, produrre a minor impatto ambientale sono solo alcuni degli accorgimenti e dei progetti che FiorDiMaso-Latterie Venete 1887 ha adottato ed intende adottare.

Nel pensare ad un nuovo prodotto FiorDiMaso-Latterie Venete 1887 include anche l’ambiente e la sua società: non solo \“progettare il prodotto\” ma \“progettare il prodotto pensando all’uomo e all’ambiente\”.

Azioni Concrete:

Giugno 2012:

Ridotto del 40% l’utilizzo di carta all’interno del gruppo FiorDiMaso-Latterie Venete nei primi 6 mesi del 2012 ha ridotto l’utilizzo di carta all’interno del proprio gruppo del 40%.
Il risultato è stato reso possibile grazie ad una semplice politica di maggior attenzione all’utilizzo della carta negli uffici e nei reparti produttivi. Discussioni sul tema del risparmio della carta svolte con i collaboratori, messaggio negli uffici e nei reparti produttivi “PER CORTESIA UTILIZZATE MENO CARTA. MEGLIO PER L’AMBIENTE, MEGLIO PER NOI”, direttiva di utilizzo del retro dei fogli scritti solo sul fronte.

Risma da 500 fogli
Carta riciclata Carta Normale Risparmio
Consumo di Acqua (Litri) 51,2 130,6 79,4
Energia elettrica (kWh) 10,5 26,8 16,3
Legname (Kg) 0 7,5 7,5